Scopri se puoi davvero coltivare fragole dai frutti del supermercato – Cosa dicono gli esperti di giardinaggio

Image

Sei appassionato di fragole e ti stai chiedendo se sia possibile ottenere più frutti piantando semplicemente quelli acquistati in negozio?

Gli esperti di giardinaggio sono pronti a svelare i miti che circondano questo argomento affascinante. Scopri insieme a noi i segreti per una coltivazione di fragole di successo!

La dimensione delle fragole coltivate

Esiste una popolare diceria online secondo cui è possibile ottenere fragole grandi e succose come quelle acquistate in negozio semplicemente piantando i semi raschiati dalla frutta.

Tuttavia, questa affermazione non tiene conto di un fattore chiave: la maggior parte delle fragole vendute nei negozi sono varietà ibride.

Michael DeRose, esperto di giardinaggio di ThePoolGardener, spiega che i semi provenienti dalle fragole ibride producono risultati incoerenti. È probabile che si ottengano fragole più piccole, dal sapore aspro, o con una resa ridotta.

Se si decide di utilizzare questa tecnica nel proprio giardino, è importante essere preparati a ottenere frutti più piccoli e in quantità minore rispetto agli originali acquistati.

Il tempo di crescita delle fragole

Un altro mito molto diffuso è che le fragole crescano rapidamente se si utilizza questa tecnica. Molti promettono una crescita veloce, ma la realtà è ben diversa.

Suzy Blodgett, giardiniera e blogger di Confessions of a Growing Gardener, sottolinea che far crescere fragole dai semi richiede molto tempo e pazienza.

Prima di piantare i semi, è necessario che attraversino una fase di stratificazione fredda, che può durare diverse settimane.

Per chi cerca risultati veloci, Suzy consiglia di acquistare piante a radice nuda da un vivaio. Questo metodo taglia significativamente i tempi di attesa e facilita la coltivazione.

Fragole organiche

Si dice spesso che sia possibile coltivare fragole biologiche a partire da quelle acquistate in negozio. Tuttavia, questo è vero solo se le fragole sono certificate biologiche.

Leggi  Quali ortaggi piantare a luglio per un orto rigoglioso

Le fragole provenienti da coltivazioni convenzionali spesso sono trattate con pesticidi che possono influire negativamente sulla qualità dei semi o impedirne la germinazione.

Come spiega Suzy Blodgett, alcuni trattamenti chimici possono essere utilizzati per prevenire la crescita dei semi, rendendo difficile ottenere nuove piante dai semi raccolti. È consigliabile acquistare fragole biologiche e locali per ridurre questi rischi.

Harry Williams, fondatore di GrowReporter.com, sottolinea anche che le fragole organiche potrebbero non crescere bene nel proprio giardino da cucina, poiché non si conoscono i metodi specifici utilizzati dai produttori per garantire l’etichetta “organico”.

Consigli finali per la coltivazione delle fragole

Per chi desidera coltivare fragole come parte di un progetto di giardinaggio biologico, la scelta migliore è quella di acquistare piantine da un vivaio locale affidabile che non utilizzi pesticidi.

In questo modo, si avranno maggiori probabilità di successo e si eviteranno molti dei problemi associati ai semi delle fragole acquistate in negozio.

In definitiva, è consigliabile godere delle fragole acquistate in negozio per quello che sono e utilizzare metodi più affidabili per coltivare le proprie fragole a casa.

  • Casa
  • Giardino
  • Scopri se puoi davvero coltivare fragole dai frutti del supermercato – Cosa dicono gli esperti di giardinaggio