Fiori di pomodoro ma nessun frutto – Perché la mia pianta di pomodoro non fa frutti?

Image

Le piante di pomodoro sono un elemento fondamentale in molti giardini, ma cosa succede quando producono magnifici fiori ma non portano frutti? Scopriamo insieme le possibili ragioni dietro questo mistero della natura.

Le piante di pomodoro possono, talvolta, non produrre frutti, nonostante abbiano molti fiori.

Se le vostre piante di pomodoro perdono i fiori senza che si formino i frutti, questo articolo vi aiuterà a identificare il problema e fornire alcune soluzioni per le piante di pomodoro che non fruttificano.

Cause della caduta dei fiori nei pomodori

Nonostante i pomodori siano una delle coltivazioni domestiche più popolari, sono notevolmente sensibili a variazioni di temperatura, irrigazione inadeguata, fertilizzazione errata e scarsa impollinazione. Tutti questi fattori possono portare a una pianta che fiorisce ma non produce frutti.

Le varietà antiche sono più inclini alla caduta dei fiori rispetto alle cultivar moderne. Queste ultime sono state selezionate per resistere a temperature più elevate e a condizioni di crescita sfavorevoli durante i periodi prolungati di freddo e pioggia.

Spaziatura

Un fattore che limita la fruttificazione dei pomodori è la spaziatura errata.

Se le piante di pomodoro sono piantate troppo vicine, produrranno meno frutti e saranno più suscettibili alle malattie. Le piante di pomodoro dovrebbero essere distanziate tra 60 e 90 cm.

Luce insufficiente

I pomodori necessitano di almeno 8 ore di luce solare al giorno. In regioni molto calde, possono essere coltivati in ombra parziale. In aree con temperature medie, i pomodori prosperano con 12-16 ore di sole al giorno.

I pomodori sono “neutri rispetto al giorno”, fioriscono e fruttificano continuamente con temperature moderate. Con luce diurna insufficiente, l’abbondante fioritura può essere ridotta, ma in tali condizioni probabilmente non fioriranno affatto.

Leggi  1 kg di pomodori a settimana? Scopri il trucco per un'estate ricca!

Quantità d’acqua insufficiente

I pomodori richiedono molta acqua: circa 2,5 a 4 cm a settimana. Questo valore può variare in base alle condizioni climatiche.

La mancanza di acqua provoca stress da siccità che porta all’interruzione della fioritura e all’assenza di frutti.

Controllate l’umidità del suolo con il dito, verificando se è asciutto a circa 2,5 cm di profondità. Utilizzate un tubo poroso o un’irrigazione a goccia per annaffiare alla base della pianta al mattino presto.

Eccesso di azoto

Azoto eccessivo può portare a una crescita lussureggiante delle foglie a scapito della produzione di fiori. Fosforo e potassio sono necessari per la produzione di frutti.

Eseguire un test del suolo ogni 3 anni aiuta a determinare se il suolo ha bisogno di essere integrato prima di piantare e poi di nuovo alla comparsa del primo frutto.

Temperature estreme

Se le vostre piante di pomodoro sono in buona salute ma perdono i loro fiori, potrebbe trattarsi di una condizione legata al clima.

I pomodori necessitano di temperature calde: 18-21°C durante il giorno e almeno 13°C di notte per fruttificare. Temperature sopra i 29°C possono impedire la fioritura e la produzione di frutti.

Scarsa impollinazione

Il clima può influenzare anche l’impollinazione. Condizioni fredde, ventose o piovose limitano l’attività delle api, fondamentale per l’impollinazione.

Senza impollinatori, avrete pochi frutti. L’impollinazione manuale può essere d’aiuto in caso di condizioni climatiche avverse.

  • Mantenere le piante di pomodoro sempre ben irrigate, fertilizzate e complessivamente sane.
  • Se il calore è un problema nella vostra zona, piantate varietà tolleranti al calore l’anno successivo.
  • Utilizzare un tessuto ombreggiante per proteggere le piante durante i pomeriggi torride.
  • Incoraggiare la presenza di impollinatori e/o impollinare manualmente.
  • Casa
  • Giardino
  • Fiori di pomodoro ma nessun frutto – Perché la mia pianta di pomodoro non fa frutti?