Come rimuovere i polloni e potare i pomodori? Scopri il metodo giusto

Image

Ti sei mai chiesto come rimuovere i polloni e potare i pomodori nel modo corretto? Scopri insieme a noi il metodo giusto per prenderti cura delle tue piante e ottenere raccolti più abbondanti.

Cos’è un pollone?

Il pollone è un germoglio secondario che cresce sull’asse principale della pianta di pomodoro.

Questi germogli possono compromettere lo sviluppo delle branche fruttifere poiché sottraggono linfa alla pianta principale, rallentando così la crescita dei frutti.

Perché rimuovere i polloni dai pomodori?

I polloni dei pomodori possono svilupparsi rapidamente e, se lasciati crescere, aumentano le esigenze in termini di acqua e nutrienti della pianta.

Questo può indebolire la pianta principale. Inoltre, rendono la pianta di pomodoro molto folta, impedendo una buona aerazione e un’adeguata esposizione alla luce solare.

Pertanto, è importante potare regolarmente il fogliame per garantire una buona coltivazione.

Come rimuovere i polloni?

La rimozione dei polloni è essenziale per una coltivazione sana dei pomodori. Per farlo, non occorrono molti strumenti. Ecco come procedere:

  • Individua i germogli secondari, che si sviluppano all’angolo delle branche principali.
  • Con un gesto delicato, pizzica il pollone tra le dita.
  • Rimuovilo con cura, evitando movimenti bruschi.

Informazioni essenziali sulla potatura dei polloni

La potatura dei polloni deve avvenire seguendo alcune regole d’oro:

  • Pratica la rimozione quando il sole è presente. Questo favorisce la cicatrizzazione delle piante e aiuta a proteggerle dai funghi come la peronospora.
  • Non esagerare con la potatura: effettua questa operazione ogni tre giorni per permettere alla pianta di cicatrizzare correttamente.

Cosa fare con i polloni rimossi?

I polloni non dovrebbero essere lasciati a terra vicino alle piante di pomodoro, poiché possono favorire lo sviluppo di funghi e malattie.

Leggi  Fai fiorire le tue orchidee come un professionista con questi consigli infallibili!

Puoi utilizzare questi residui di branche per creare un compost 100% biologico e naturale.

Per preparare il compost, mescola i polloni verdi con rifiuti vegetali marroni come foglie secche. Disponi il compost in un luogo ombreggiato e a contatto col terreno.

Dopo circa un mese, potrai utilizzare questo compost per nutrire il suolo.

  • Casa
  • Giardino
  • Come rimuovere i polloni e potare i pomodori? Scopri il metodo giusto